Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



In Olanda si è impazziti

Icredibile notizia che arriva dall'Olanda, il Paese delle liberalizzazioni per eccellenza. Droga, matrimoni gay e co.: l'Olanda era diventato il paradiso di ogni radicale che si rispetti, ma ora mi sembra che si sia oltrepassato il limite della ragione. Incredibili le proposte avanzate da un partito di nuova formazione che tra le altre cose propone la legalizzazione della pedofilia. Vogliono "dare una svegliata all'Aja", ma mi sa che sono loro che dovrebbero tornare al torpore pi profondo. Le loro proposte vengono motivate con l'affermazione che "educare i bambini significa anche e ducarli al sesso. Proibire rende i bambini sempre più curiosi". L'argomentazione è a mio avviso corretto, ma penso proprio che un bambino, anche s e ben educato, non sia assolutamente pronto alla sessualità, anche perchè il suo corpo non è ancora perfettamente formato. Vorrebbero la legalizzazione del sesso con gli animali (che schifo) e il poter girare nudi per strada a qualunque ora del giorno. Per il sesso con gli animali perso sia una proposta che si commenta da sola; per il camminare nudi non so quante sono le persone che anche se potessero lo farebbero. Infine vorrebbero la libera trasmissione di film porno anche durante il giorno. Beh, abbiamo la conferma che troppa droga fa male

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 20:54, , links to this post




Incrociamo le dita

Io non ci credo più di tanto nella sua vittoria perchè l'avversario è troppo forte e perchè, in Sicilia, la palla non è tonda. Ma, come Ancelotti con lo scudetto, anche io nutro una speranziella di vittoria. Il mondo è imprevedibile quindi, forza Rita!

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 20:47, , links to this post




Guerra civile

Non so se vivendo questa situazione paradossale ogni giorno è difficile rendersene conto, ma a me sembra proprio di avvicinarci sempre più ad una guerra civile. Sicuramente ne siamo ancora lontanissimi, ma il clima che si respira nella politica italiana non mi piace proprio. Siamo di fronte al tentativo disperato di un uomo che, perduto ormai il potere, cerca in tutti i modi di riconquistarlo mantenendo uno stato di tensione che, se giova a lui, non può però sicuramente fare bene al Paese. Lui vuole assolutamente il potere, e io sinceramente lo farei andare a governare una bellissima casa di cura all'estero, ma non si può trattarlo come il siognor nessuno. Siamo in una situazione che ricorda una qualsiasi Repubblica delle Banane sudamericana. Lo stato di idolatria ottusa e permanente dell'almeno 20% della popolazione italiana non rende la situazione facile. Ovazioni da stadio ad ogni minchiata dell'ex premier, consensi ad ogni aggressione, ad ogni affermazione poco garbata ed elegante (per usare eufemismi). Ora per assicurarsi il potere almeno nel centrodestra e così pararsi le spalle vorrebbe creare il partito dei moderati. Ma Casini e Fini cosa fanno? Ci sono o ci fanno? Sono loro che allontanando l'aspirante Pinochet ridarebbero nuova forza alle destra italiana e così all'Italia che ha bisogno di un clima più sereno negli ambienti politici e non, per risollevarsi da una situazione economica le cui "dimenticanze" stanno iniziando a creare non pochi problemi al governo entrante.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:48, , links to this post




Moggi

Inquietanti novità sullo scandalo del calcio italiano. Dopo le accuse a Moggi di aver falsato il campionato "comprando" gli arbitri, di aver fondato un'associazione a delinquere per dirigere il campionato, di avere con il figlio gestito il calciomercato di mezza serie A, di aver fatto salvare la fiorentina e fatto scendere in serie B il Bologna, di aver pagato in nero Emerson e di averlo fatto lasciare con la moglie, di aver impedito a Giannichedda di andare all'inter che lo avrebbe pagato più della juve, nuove inquietanti rivelazioni provengono dalle indagini sull'ex dg della Juve. Ebbene, sembra che lo stesso Moggi sia stato autore del bacio dato a Gesù che costò a quest'ultimo una condanna a morte e della tentazione che subì il famoso giudeo durante un soggiono nel deserto. La Santa Inquisizione ha già messo in moto i suoi inquirenti.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 19:44, , links to this post




Malvagità

Adesso che invecchio e mi avvicino al tipo del patriarca, anch'io sento che un'immoralità predicata è più punibile di un'azione immorale. Si arriva all'assassinio per amore o per odio; alla propaganda dell'assassinio solo epr malvagità.

Italo Svevo, La coscienza di Zeno

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 19:27, , links to this post




Cosa prende?

"Cosa prende?"
Mario mantenne lo sguardo fisso negli occhi di lei e per mezzo minuto tentò di far si che il cervello gli trasmettesse le informazioni minime necessarie a sopravvivere al trauma ceh lo opprimeva: chi sono, dove sono, come si respira, come si parla.
La ragazza ripetè "Cosa prende?" tambureggiando sul tavolo con l'intero repertorio delle sue fragili dita; Mario Jimenez riuscì a perfezionare solo il proprio silenzio. Allora Beatriz Gonzalez diresse lo sguardo imperativo sul suo accompagnatore, e con voce modulata, la lingua che sfolgorava fra tanta dovizia di denti, emise una domanda che in altre circostanze Neruda avrebbe considerata normale:
"E lei cosa prende?"
"Come lui", rispose il vate.

Da "Il Postino di Neruda" di Antonio Skarmeta

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 22:32, , links to this post




E fu così che l'inter rientrò in corsa per lo scudetto!

Cose da pazzi. All'ultima giornata, all'improvviso, l'inter torna in corsa per lo scudetto, la roma vede raddoppiate, se non triplicate le speranze di andare in champions, addirittura senza preliminari, direttamente dal secondo posto, preliminari clamorosi invece per chievo e Palermo, che fino a due giornate fa si battevano per la uefa. E da palermitano non posso che dire: MINCHIA! Se la Juve ha già un piede in B, le indagini anche su milan (sono milanista e la cosa mi affligge), fiorentina e lazio potrebbero aprire questo scenario qualora le indagini riscontrassero queste 4 società colpevoli di illecito. MINCHIA SCHIFO! visto che la mafia non l'abbiamo solo noi in Sicilia?

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:52, , links to this post




Difendiamo la par condicio!

Presto! Ardui sostenitori della Par Condicio, attiviamoci. La decisione della RAI di non trasmettere una fiction su Giovanni Falcone il giorno dell'anniversario della sua morte a causa della par condicio ci deve fare svegliare dal nostro torpore che fino ad ora ci ha accompagnato. Presto! Tutti subito a cancellare i nomi dalle strade intitolate a Paolo Borsellino! Strappiamo dai muri delle scuole siciliane le fotografie dove compaiono Falcone e Borsellino! Aboliamo il ricordo dell'antimafia! A meno che almeno un centinaio di strade vengano assegnate al fratello di Cuffaro, che accanto alle foto di Falcone e Borsellino venga messa quella del fratello di Cuffaro, e che oltre al ricordo dell'antimafia si ricordi anche l'opera del fratello di Cuffaro! O elogiamo tutti o nessuno!

P.S.: che Rai di merda!

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 17:02, , links to this post




Impastato

Nel momento in cui si ricorda la morte di una Persona come Peppino Impastato, per un siciliano come me risulta impossibile non ricordarlo e scrivere qualcosa nel proprio blog in suo onore. Io scrivo qui una poesia scritta dallo stesso rivoluzionario siciliano. Spero sia di vostro gradimento:

Un mare di gente
a flutti disordinati
s'è riversato nelle piazze,
nelle strade e nei sobborghi.
E' tutto un gran vociare
che gela il sangue,
con uno scricchiolio di ossa rotte.
Non si può volere e pensare
nel frastuono assordante;
nell'odore di calca c'è aria di festa.

Peppino Impastato.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 21:30, , links to this post




City of God

Tratto da romanzo del brasiliano Paulo Lins, il film racconta la vita di una favela, la Ciudad de Dios, vista dagli occhi di un undicenne con la passione per la fotografia che, anche con la sua voce, ci accompagnerà nella visione del film. Tra povertà e violenza ci verrà presentata l'ascesa di una potente banda di giovani banditi che in poco tempo si impadronisce di tutta la favela. Attraverso questa vicenda, che ho il terrore che sia vera, ci viene presentata la terribile situazione delle favelas, tra droga e violenze senza limiti che porteranno la morte al limite della normalità. Si ha un effetto documentaristico, per precisa intenzione del regista per giustificare il senso di una realtà volutamente non spettacolarizzata. Assolutamente un mondo molto lontano da noi, ma sicuramente un mondo da conoscere che colpisce a fondo la comune concezione del Brasile meta turistica di spiaggia e divertimento, e che mette a nudo la realtà delle condizioni di vita della gente che vive la nascosta ai nostri occhi. Gran bel film. Ve lo consiglio

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 21:39, , links to this post




Satira

Berlusconi ha affermato che se non si vedrà rappresentato da un uomo di destra come Presidente della Repubblica non pagherà le tasse. Io non la vedo, dove sta la protesta se non le ha mai pagate le tasse?

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 13:01, , links to this post




Perchè non voglio D'Alema Presidente

Su kilombo ho letto ultimamente tante affermazioni, a favore e contro l'elezione di D'Alema a presidente della Repubblica. Io mi accodo ai contrari. Innanzitutto cito la costituzione, a tutti cara a convenienza: "Il Presidente della Repubblica è il capo dello stato e rappresenta l'unità nazionale". Che rapprensenti l'unità nazionale non è un fattore da non prendere in considerazione. D'Alema era iscritto al Partito comunista, ma questo conta poco, se non nulla. Il problema sta nel suo rappresentare una particolare inclinazione politica che solo una metà d'Italia condivide. Comunista o meno, è marcatamente di sinistra, ha partecipato attivamente all'ultima campagna elettorale, ed ora sarebbe, a mio avviso, incompatibile con la carica istituzionale che andrebbe a ricoprire. Non condivido con chi dice che la destra vorrebbe un'altro Ciampi perchè dell'ormai ex Presidente se ne è fatta beffe e potrebbe continuare a farsene. Più volte Ciampi ha rimandato indietro leggi incostituzionali, nel limite dei suoi poteri, e come difensore della Costituzione di meglio era impossibile trovarne. Sono inoltre parzialmente favorevole a chi come Pannella dice che D'Alema presidente della Repubblica farebbe solamente il gioco di Berlusconi. Con Bertinotti già alla Camera e D'Alema Presidente si avrebbe così l'occupazione comunista in tutte le cariche dello stato. Una "dittatura", a detta di Bondi, che presterebbe il fianco troppo facilmente agli attacchi della destra per le prossime amministrative e per il referendum. Non sarebbe almeno una mossa "prudente" scoprirsi politicamente in questa maniera sconclusionata. Inoltre D'Alema sarebbe un Presidente zoppo, attaccato a più riprese, senza il minimo carattere di imparzialità nel suo operato a causa della previdibilissima campagna mediatica denigratoria che subirà. Se poi, oltre a tutti questi motivazioni, ci aggiungiamo che D'Alema non mi fa nessuna simpatia, anzi lo vedo come il perfetto politico moderno, cioè approfittatore, che pensa solo ai propri interessi e non a quelli dello stato, e che inoltre si rischiano pericolosi "accordi"(del tipo per D'Alema presidente vi lasciamo le leggi ad personam) con la destra per la sua elezione, si prospetta un quadro che non mi ispira proprio.
Ah, io preferirei Amato.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 12:19, , links to this post




Io fischio la Moratti, Buttiglione e chiunque mi dia motivo di farlo

Oggi, nuovamente, hanno fischiato la Moratti ad un corteo. Ne sono contento. Siamo in democrazia e ognuno può esprimere il proprio parere, la propria opinione, sopratutto nei confronti di persone che attraverso la loro attività si trovano al centro dell'attenzione, nel bene e nel male. Per la Moratti, purtroppo, si tratta solo di male, dato che tutti conosciamo la Riforma che prende il suo nome e che ha distrutto quel poco di buono che c'era nel sistema scolastico italiano. Ditemi voi se non è una persona degna di fischi. Ora, la Moratti è stata fischiata una volta per il 25 Aprile, e oggi avrebbe fatto bene a starsene a casa sapendo che non sarebbe stata trattata diversamente. Ma no, c'è la campagna elettorale, e dopo un bel pianto la scorsa volta è tornato il momento di farsi vedere e fare nuovamente la "piatusa"(dal siciliano persona che ispira pietà). Inoltre, come ha detto non mi ricordo chi, è stata sicuramente anche una provocazione. Io la fischierei a vita.
Mi piacciono poi particolarmente le reazioni della cdl che ha urlato che sono prove di regime, intolleranza, mancanza di rispetto, tentativo di far di una sola parte politica una festa degli italiani. Si, è intolleranza verso chi non ama l'Italia ma solo il proprio portafoglio e i propri interessi, è mancanza di rispetto verso chi da innumerevoli anni ci manca di rispetto, è tentativo di far propria di una sola parte politica una festa che rappresenta l'Italia intera perchè quella parte politica è quella che si discosta meno dai valori propri dell'Italia. Detto ciò, la Moratti io la fischierei tutta la vita, senza voler sentire Prodi che mi condanna perchè ha paura che certe cose possano accadere anche a lui, che se le meriterebbe anche. Ci vorrebbe una megafischiata a tutta la classe politica, destra, sinistra, centro e a tutti questi pezzi di merda che ci governano.......

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 20:13, , links to this post