Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



A.A.A.

Si sono rotti entrambi i router che avevo a casa.Mi serve urgentemente un esorcista.

Etichette: ,

posted by Ajeje87 @ 15:47, , links to this post




Tecnologia

Secondo me la tecnologia, tutta quanta, ha una sua volontà. Per fare un esempio: un mese fa mi si è rotto il pc; qualche tempo senza pc e appena mi torna a casa si rompe l'alimentatore del monitor e per solidarietà il telefonino ogni tanto si spegne solo; appena mi torna il monitor a casa (e mi da problemi, quindi non so se è stato ben riparato) non funziona la connessione ad internet e il portatile che nel frattempo ho comprato serve a ben poco. Mi sa che la tecnologia ce l'ha con me....

Etichette: ,

posted by Ajeje87 @ 09:46, , links to this post




Facciamo corna

L'altro giorno sul treno queste parole mi giungevano alle orecchie: "Questi giovani di oggi! Sfortunati! Trovano lavoro a 35/40 anni e poi muoiono sul lavoro. I giovani di oggi sono destinati a morire sul lavoro!" Io ho fatto le corna.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 09:46, , links to this post




Juno

Questo film è una bella occasione per parlare di un tema molto importante che ultimamente in Italia è tornato di moda: l'aborto. Dico "bella" perchè ho visto il film e devo dire che mi è piaciuto; leggero e divertente, non si sbilancia in antipatici moralismi e lascia allo spettatore ogni coinsiderazione sulla vicenda narrata. Per chi non lo sapesse la trama parla di una ragazza 16enne che al primo rapporto sessuale rimane incinta. All'inizio vuole abortire, ma per un motivo non meglio definito alla fine decide di tenere il bambino e darlo in adozione. Non ci si sogna minimamente nel film di dare un giudizio, quale che esso sia, sulle scelte di Juno perchè lei è così, agisce impulsivamente, da ragazza che però nelle difficoltà cresce non abbandonando mai le sue caratteristiche principali che sono la semplicità e la freschezza.

Per concludere vorrei dire due parole sulla vicenda aborto per quanto riguarda l'Italia. Penso sia inutile specificare che siamo tutti contrari, che "non è una cosa bella". Però dobbiamo essere consapevoli che è un "male" che non può essere estirpato da qualunque società perchè se anche lo si vieta esisteranno sempre donne che abortiranno clandestinamente. Allora la soluzione migliore è la regolamentazione, anche per preservare la salute della madre (?). E' inutile fare questa campagna quasi di odio verso chi fa questa scelta che non credo sia mai presa a cuor leggero; ed è anche sbagliato giudicare perchè ognuno ragiona in modo diverso da noi, ha i propri ideali, le proprie convinzioni, il proprio credo, ma sopratutto i propri problemi e le proprie ragioni per decidere di compiere questo gesto. Quindi, anche seguendo ciò che magari potrebbe comunicare il film, smettiamola di giudicare.

Etichette: ,

posted by Ajeje87 @ 11:04, , links to this post




Dichiarazione di voto

Oggi si va alle urne. Personalmente voterò PD. Sono passato prima per la convinzione forte di astenermi, un po' di tempo fa, subito dopo l'indulto, e poi per la convinzione di votare Sinistra Democratica. Poi però Veltroni è riuscito a convincermi. In primo luogo è il meno peggio, ma stavolta vado a votare con più voglia, più convinzione che se il buon Ualter avrà la possibilità di governare potrà davvero fare qualcosa di buono per l'Italia. Certo, visti anche i precedenti, bipartisan, non pretenderei la luna, ma credo che Veltroni abbia le capacità di fare bene. Purtroppo non credo proprio che avrà l'oportunità di dimostrarlo. Il nano malefico è forte, spara cazzate (dalle nostre parti si dice minchiate col botto), a cominciare dell'ICI e finendo per l'abolizione del bollo, e la gente gli crede. Vincerà lui, altri 5 anni di crisi e, citando Ligabue, Buonanotte all'Italia. Pasienza. Comunque ancora non si è perso. Speriamo nel futuro.

Dimenticavo che oggi dalle mie parti si vota anche per le elezioni regionali. Inutile dire che il mio appoggio va ad Anna Finocchiaro anche se, oltre a non avere alcuna speranza di vincere, questa speranza non è stata neanche cercata. La Finocchiaro è stata quasi inesistente, impercettibile, quasi svogliata. Si è parlato pochissimo di lei, ha fatto quasi meglio Rita Borsellino, che appoggia la Finocchiaro. Con campagne elettorali impercettibili si vincono i tornei di briscola, non le elezioni. Inoltre l'interminabile tentennamento prima di accettare la candidatura non è piaciuta a molti, me compreso. Ma soprassediamo, diciamo che non voto turandomi il naso ma quasi.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:18, , links to this post




Orhan Pamuk - Il libro nero

Ormai ho finito di leggere il libro un po' di giorni fa ma non posso scordare la particolare sensazione che mi ha lasciato: non so se è mai capitato anche a voi, appena finito di leggere un bel libro, di provare una forte sensazione che vi spinge a provare a scrivere qualcosa. Dite: "Ho letto un libro bellissimo, voglio riuscire anche io a scrivere così bene una storia magari altrettanto bella". Ovviamente non sono andato oltre il progettare una storiella per sommi capi e i personaggi. In questo momento non sono assolutamente in grado di scrivere qualcosa di decente e inoltre me ne mancherebbe il tempo. Spero di poter rovesciare un giorno questa convinzione.
Tornando al libro: avrete capito che mi è piaciuto, ma nel suo complesso ha anche qualche pecca dovuta all'eccessiva attenzione prestata a temi magari non essenziali ma pesanti da leggere e a volte neanche particolarmente interessanti. Diciamo che qualcosa si poteva trascurare. La storia parla di un uomo che un giorno torna a casa e scopre che sua moglie se ne è andata via di casa lasciandogli uno scarno biglietto. Naturalmente non se ne è andata con l'amante, ma con il fratellastro, un famoso rubricista turco, un tipo un po' particolare che attraversa un periodo un po' particolare. Tutto il libro si concentra sulla ricerca che quest'uomo fa della moglie e del giornalista per le strade di Istambul.
Io l'ho letto anche per cambiare il tipo di lettura che in questi ultimi tempi mi ero concesso; leggere qualcosa che provenisse anche dal mondo orientale mi intrigava e devo dire che non sono rimasto deluso. Voto: 8

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 12:44, , links to this post




Da coglioni a grulli

E' già un bel passo avanti

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:44, , links to this post