Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Il colpo di culo

Non so voi, ma c'è una cosa che quando guardo un film poliziesco mi fa andare in bestia: i grandissimi colpi di culo. Non ci posso fare niente ma non sopporto che nel momento in cui il poliziotto figo di turno non sa dove andare a sbattere prima la testa gli piova dal cielo un'informazione corretta che gli permette di accorrere per sventare il colpo in banca e dar via ad una sparatoria con i criminali. Tempismo preciso al secondo. Se quella soffiata fosse arrivata cinque minuti dopo colpo fatto e buonanotte suonatore; se colui che porta la notizia, sempre per caso, avesse attaccato una discussione sul football prima di prendere servizio, per due minuti, tutto sarebbe andato come doveva andare. Perchè diciamocelo, le cose dovevano andare che la banca veniva rapinata e i ladri, che erano gente che ci sapeva fare, se la squagliavano a godersi il malloppo. Invece no, nella fuga, tra vicende e storie d'amore varie va a finire di nuovo che per l'ennesimo colpo di culo, tra le centinaia di persone che scappano nel panico da chissàdove il poliziotto intravede una donna e sa che è la di lui bella. Ovvio che si dirige la, era ovvio che era lei e che per il cattivo non c'è più scampo!
Lo spunto per il post l'ho preso da "Heat - La sfida" con Al Pacino e Robert De Niro, ma scegliete il poliziesco che preferite e fatemi sapere se non c'è una (o anche più di una, nessuno lo vieta) grandissima botta di culo.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 09:49, , links to this post




N. Ammaniti - Come Dio Comanda

Dopo il film il libro, nel giro di poco tempo. Non so se sia stata la scelta giusta ma sicuramente aver visto l'opera di Salvatores avrà condizionato il mio giudizio sul libro. Innanzitutto ho notato che, a parte alcune sottostorie e personaggi totalmente troncati, il film è fedelissimo al romanzo come raramente mi era capitato di vedere. Addirittura spesso le stesse identiche parole pronunciate dai personaggi nel libro le avevo già sentite al cinema. Forse il fatto di aver già provato a distanza di breve tempo le stesse sensazioni di fronte a questa storia mi ha fatto apprezzare meno il libro; oppure semplicemente vale piu' il film del libro. Non saprei dirlo per certo però ho capito che Ammaniti, anche se ha la grande capacità di rendere leggeri anche i temi piu' pesanti non per questo sminuendoli, non mi piace particolarmente tanto. Scrive molto bene, ma è questa sua leggerezza che mi lascia perplesso: a me piaccioni libri un po' piu' pesanti, piu' ragionati, che perdi settimane per finire anche se ti piacciono, perchè per me sono quelli che ti fanno piu' ragionare, appassionare, immedesimare, ecc. Comunque il libro è bello e posso dire tranquillamente che non ho sprecato il mio tempo con un libro schifoso, anche se, col senno di poi, posso dire che forse avrei dovuto aspettare un altro po' per cimentarmi in questa lettura. Voto: 7

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 14:39, , links to this post




Capolavoro

video

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:37, , links to this post




Paura

Non staranno davvero pensando di vendere Kaka, vero?

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 22:59, , links to this post




Roberto Saviano - Gomorra

Il libro non è un qualcosa che si può definire bello. Interessantissimo secondo me sarebbe il termine ideale per definirlo: ti apre gli occhi, ti fa conoscere cose che mai avresti creduto possibili o neanche immaginabili. Da siciliano, parlando con mio cugino, quasi fa sentire fortunati: "la mafia non arriva a tanto". E' davvero sconvolgente ciò che accade e che viene descritto da Saviano; non pensavo potessero esistere schiavi di denaro, potere e successo così avidi da superare i personaggi di qualsiasi film abbia mai tentato di emulare il mondo mafioso in generale. Sicuramente un libro da leggere perchè sono scritte cose che si devono sapere.
Per quanto riguarda il libro in se, temevo fosse un pesante saggio. Saviano invece è stato bravo a rendere il tutto quasi un romanzo biografico che alleggerisce la narrazione di molto. Voto non ne do perchè questo libro esula da tutte le considerazioni che ho sempre fatto per dare voti agli altri libri che ho letto. Comunque lo consiglio, anche se penso che ormai pochi non l'abbiano ancora letto.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:19, , links to this post




Onu, l'elogio dell'inutilità

Ma a che serve? Discussioni lunghissime per risoluzioni inutili che poi con Russia o Usa in disaccordo (ma anche Germania, Francia e Gran Bretagna) valgono meno di zero (che sarebbe poi il valore delle risoluzioni se approvate). Israele e Hamas l'hanno da poco dimostrato. Io, fossi capo del governo italiano mi darei davvero una mossa per una reale riforma dell'Onu. Cominciando dal dare un vero potere all'organismo, di qualunque tipo esso sia, e terminando con l'eliminazione del diritto di veto. In mezzo ci possono stare tante cose, sta ai Sarkozy, Obama & co. deciderlo ma sentire sempre quanto non serva a niente l'Onu mi sembra davvero penoso.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 12:15, , links to this post




Come Dio Comanda

Il film è gradevole. Leggendo recensioni e ascoltando pareri di chi l'aveva già visto pensavo in qualcosa di bruttino ma Salvatores è riuscito a colpirmi positivamente. La trama è ben strutturata, mi è piaciuta la colonna sonora e l'originalità del film nel suo complesso è il punto forte che mi ha condotto verso un giudizio positivo.
Ho letto e sentito spesso che il film è un po' troppo duro. Volevo contestare questa affermazione ricordando che la storia, ma sopratutto i personaggi, impongono questa durezza. Tutto quello che succede nel film potrebbe anche accadere nella vita reale dove c'è tanto di duro tanto quanto o addirittura molto di più rispetto a quello che si vede nel film. E' un aspetto della relatà presentato che deve essere accettato così com'è; può piacere o meno ma c'est la vie (speriao di averlo scritto giusto).

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 11:51, , links to this post




Acquafresca

Ma dico, era così difficile fare gol a porta vuota?

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 10:41, , links to this post




Pulp fiction

Ezechiele 25,17. Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dall'iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre perchè egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti e la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e distruggere i miei fratelli e tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando farò calare la mia vendetta sopra di te.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 13:00, , links to this post