Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Vergognosi vergognati

Ma può essere mai che viviamo in un Paese dove la gente si vergogna di dire che ha votato per Berlusconi. Dico, anche io mi vergognerei, ma per evitare il problema alla radice non lo voto. E neanche i suoi fedelissimi alleati-leccaculo. Io mi vergogno che una persona indegna come quella possa prendere così tanti voti in un Paese che dovrebbe essere moderno. Chiunque voti si prenda le proprie responsabilità, e se per caso vota a destra che vada anche a cercarsi il cervello, perchè mi sa che l'hanno scordato d aqualche parte...

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 20:28,

3 Comments:

At 21:57, Anonymous Anonimo said...

http://ripensaremarx.splinder.com/post/7693622

E magari, già che ci sei, datti una svegliata.

 
At 08:53, Blogger Barney Panofsky said...

Come elettore di centrodestra sono orgoglioso del fatto che i moderati siano una "maggioranza silenziosa": vuol dire che votano non perché irregimentati.
Non perché dipendenti di questo o quell'ente pubblico o perché sindacalisti etc. etc.
Se non lo dicono ad alta voce vuol dire che non c'è "scambio" nel loro voto.
Non ti pare?

 
At 15:38, Blogger Ajeje87 said...

Che cosa intendi per "scambio"?

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home