Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Primo Levi - Se questo è un uomo

Lo avevo in qualche modo promesso, e alla fine ho adempiuto a ciò che mi spettava leggendo un libro che difficilmente scorderò. Non vorrei aggiungere niente a tutto ciò che è già stato detto e scritto per descrivere questo libro, ma dico due cose soltanto e poi sto zitto, chè questa sarebbe la giusta reazione alla lettura di un libro che deve fare necessariamente riflettere. In primo luogo voglio sottolineare la consapevolezza di ciò che accadeva, dentro di lui e intorno a lui, che Primo Levi riesce a trasmettere grazie ai suoi scritti. Non mi era ancora capitato nelle mie letture sulla seconda guerra mondiale e sull'olocausto una descrizione così precisa di ciò che è successo realmente in quel mondo fuori dal mondo. Precisa nel rendere il lettore partecipe di quella che era la situazione principalmente mentale dell'internato. L'ho detto di altri libri prima di questo, ma anche stavolta c'è molto che si deve sapere e diffondere in questo romanzo: da leggere assolutamente.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 20:59,

4 Comments:

At 23:11, Blogger molay said...

Amico, ti confesso che ogni tanto sento il bisogno quasi fisico di rileggere "Se questo è un uomo" e "La tregua" di Levi. I due libri, infatti, costituiscono un unicum, sono un po' come il primo e il secondo tempo di un film; quindi, preparati al secondo tempo, che è bello ed emozionante come il primo, forse più intrigante.
Certo, quello che colpisce di Levi sono le descrizioni oggettive, meticolose e distaccate, impermeabili all'odio e al rancore per gli aguzzini. Il fatto di essere un chimico lo ha aiutato in questo.
PS "Tutti si accorgono, più o meno presto nella vita, che la felicità perfetta non è ralizzabile. Pochi, però, si soffermano sulla considerazione opposta: che tale è anche l'infelicità perfetta" (P. Levi, Se questo è un uomo)

 
At 23:28, Blogger Ajeje87 said...

già la tregua l'ho iniziata. Non ho saputo resistere. La storia è troppo coinvolgente.

 
At 10:35, Blogger Ed said...

Se uno legge “Se questo è un uomo” di Primo Levi, il giorno dopo non è più quello del giorno prima.
- Roberto Benigni -
Ciao.

 
At 19:37, Blogger Tommaso said...

non è che io abbia letto molti libri in vita mia, ma Se questo è un uomo certamente è uno dei più toccanti che io abbia letto

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home