Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Chi ha vinto?


Ho vinto io. No, io. Nooooooooooo, io. Invece ho vinto io.
Naturalmente non poteva che finire così il dibattito tra il nano malefico e il Professore, ma queste affermazioni da bambini mi fanno sempre schifiare della classe politica italiana. Cmq, a mio parere, io non ho visto il prevalere di nessuno dei due candidati sull'altro, ma solo uno scontro che ci fa capire molto della politica (e anche del giornalismo) italiana. Berlusconi è quello che ha sorpreso di più, ma non in positivo. Non è brillante e padrone della scena come al solito; non guarda la telecamera (anzi la sbaglia anche alla fine) e scrive sempre in maniera nervosa su un foglio. Secondo me tutto ciò dovrebbe far notare il profondo nervosismo del premier sempre più preoccupato di perdere le prossime elezioni. Prodi invece è sempre il solito: calmo, pacato e chiaro, soporifero a volte, anche se un po più brillante del solito.Il sistema non permette a nessuno dei due di prevaricare sull'altro, anche se Prodi dopo aver stentato all'inzio è sembrato poco più convincente (sarebbe stato meglio rischiare un po di più e cercare il colpo del ko già satsera?). Cmq, oltre la cronaca di ciò che è accaduto, dicevo che ieri era lo specchio della politica e del giornalismo italiano. Del giornalismo perchè a parer mio sono state fatte domande troppo stupide e poco incisive (a chi volete che importino le quote rosa quando non si riesce ad arrivare a fine mese?). Per la politica, invece, risposte che cercano sempre di sfuggire alla domanda, cifre false o inverificabiligiri di parole che tornano sempre sugli stessi temi, discussione sempre sul passato e mai sul futuro.....non vedo niente che possa farmi sperare in un futuro migliore. Berlusconi è il ladro che è, e la scelta cade naturalemnte a sinistra, ma anche la ci sono quelli che ci mangiano tanto. Prodi non mi sembra capace di governare bene, da l'impressione di essere troppo "buono" troppo poco deciso, troppo poco per un Paese che ha bisogno di troppo

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 21:14,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home