Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Ora si è messo pure a bere

GENOVA - I fenomeni della magia e dell'occultismo sono una conseguenza del razionalismo esasperato: lo ha sostenuto l'Arcivescovo di Genova e presidente della CEI, Cardinale Angelo Bagnasco. Secondo il cardinale l'anima, prima o dopo, si ribella al razionalismo eccessivo ed ''il fenomeno pervasivo della magia, dell'occultismo, della superstizione e' sotto gli occhi di tutti ed e' molto piu' diffuso di quanto non appaia''. ''Possiamo vedervi una rivalsa dell'anima per vie certamente aberranti ma che devono far riflettere'' ha aggiunto. (Agr)

Voglio aggiungere solamente poche parole che rivolgo direttamente a Bagnasco: Va bene che non sei favorevole al razionalismo, né esasperato né in nessun altro modo, ma c'è bisogno di sparare cretinate per affermarlo? Che cosa c'entra la magia con il razionalismo? Mi sforzo ma non vedo alcun nesso. Sarò razionalista, a volte anche in maniera esasperata, e magari non ragiono in maniera elevata come lui, ma anche io avrò diritto a sapere cosa beve prima di parlare in pubblico.

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 23:09,

1 Comments:

At 23:19, Blogger ILLAICISTA said...

Bagnasco dice le sue sciocchezze, il guaio è che hanno un ascolto e un attenzione da parte dei media, degna di miglior causa.
Questo mi pare il problema.

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home