Site Network: Personal |

 

sulla scia dell'opera leopardiana, tratterò tutto ciò che mi passerà per la testa:politica, musica, cinema,ecc. tutto in completa libertà



Certo che l'idiozia di Berlusconi non ha limiti

Non finisce mai di stupire il nostro amatissimo premier. Le ha dette tutte, ci mancava solo questa e l'ha detta: "Io, il Gesù della politica". Ora, capisco che soffra di manie di grandezza, ma questa se la poteva pure risparmiare.... La nostra "vittima paziente, che si sacrifica per tutti" ha perso un'altra occasione per stare zitto, cosa che gli capita di continuo, ultimamente. Inoltre, sta leggendo l'opera omnia di Stalin e Lenin, uomini che a detta di Berlusconi odiavano la vita, mentre lui, come è risaputo la ama, sopratutto la sua. Quindi, come Churcill ci ha salvato dai nazisti, lui ci salverà dai comunisti. Naturalmente, non perde mai neanche occasione di attuare la sua puntuale censura contro chi scrive qualcosa che a lui non va bene, prendendosela stavolta con "Repubblica", reo di titoli comunisti, antiberlusconiani e criminosi. Cosa ci rimane da dire dopo le parole del "Cristo della politica", se non un sincero e caloroso "Amen"?

P.S. Naturalmente seguito da una colossale pernacchia

Etichette:

posted by Ajeje87 @ 14:12,

2 Comments:

At 14:45, Blogger Lovejoy said...

Berlusconi, un concentrato di delirio.

 
At 14:46, Blogger Lovejoy said...

Dimenticavo...In bocca al lupo per il blog!

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home